Stazione di Santiago di Compostela

La stazione di Santiago di Compostela (in spagnolo Estación de Santiago de Compostela) è la principale stazione ferroviaria di Santiago di Compostela, Spagna.

Santiago di Compostela
stazione ferroviaria
Estación de tren de Santiago de Compostela. Galiza-2
Localizzazione
StatoSpagna Spagna
LocalitàSantiago di Compostela
Coordinate42°52′12.72″N 8°32′45.42″W / 42.8702°N 8.54595°W
Caratteristiche
TipoStazione di superficie, passante
Stato attualeIn uso
OperatoreRenfe Operadora
Binari5

Altri progetti

Altri progetti

Incidente ferroviario di Santiago di Compostela

L'incidente ferroviario di Santiago di Compostela si è verificato il 24 luglio 2013 alle ore 20:41 nel sobborgo di Angrois, a circa tre chilometri dalla stazione di Santiago di Compostela. Un treno Alvia con otto carrozze e due motrici gestito dall'impresa ferroviaria Renfe Operadora deragliò con 222 persone a bordo (218 passeggeri e 4 membri dell'equipaggio), uccidendo 79 persone.

L'eccesso di velocità del treno fu la causa del gravissimo incidente.

Santiago di Compostela

Santiago di Compostela (in spagnolo e in galiziano Santiago de Compostela; in italiano San Giacomo di Compostella) (abitanti 96.405) è la città spagnola capoluogo della comunità autonoma della Galizia. Situata nella provincia de La Coruña, è stata nel 2000 capitale europea della cultura.

La sua notorietà è dovuta al fatto che da oltre un millennio è, secondo la tradizione cristiana, sede delle spoglie mortali di Giacomo il Maggiore, apostolo di Gesù. Santiago di Compostela, e il famoso cammino del pellegrinaggio omonimo, sono stati dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1985. La città è sede del governo autonomo Galiziano (Xunta de Galicia), luogo di peregrinazioni religiose di devoti provenienti da tutto il mondo e sede universitaria con più di 500 anni di storia.

Le spoglie mortali dell'apostolo sono conservate nella maestosa cattedrale costruita nei secoli a tale scopo, e tappa finale del cammino di Santiago di Compostela. Il 23 ottobre 1987 il Consiglio d'Europa ha riconosciuto l'importanza dei percorsi religiosi e culturali che attraversano l'Europa per giungere a Santiago di Compostela dichiarando i percorsi "Itinerario di devozione Europeo" e finanziando adeguatamente tutte le iniziative per segnalare in modo conveniente "El Camino de Santiago".

Quando il 25 luglio, giorno dedicato alla festa del santo, cade di domenica (fino a 14 volte in un secolo), quell'anno è proclamato Anno Santo compostelano, e nel 31 dicembre che lo precede l'arcivescovo di Santiago apre la Porta Santa della cattedrale. L'ultimo Anno Santo è stato nel 2010, il prossimo sarà nel 2021.

In altre lingue

This page is based on a Wikipedia article written by authors (here).
Text is available under the CC BY-SA 3.0 license; additional terms may apply.
Images, videos and audio are available under their respective licenses.