Hertz

L'hertz (simbolo Hz) è l'unità di misura del Sistema Internazionale della frequenza.[1] Prende il nome dal fisico tedesco Heinrich Rudolf Hertz che portò importanti contributi alla scienza, nel campo dell'elettromagnetismo.

Hz [=] 1s

oppure:[1]

Hz [=] s−1

Tale unità di misura può essere applicata a qualsiasi evento periodico. Un hertz equivale ad un impulso al secondo, per cui, per esempio, si può dire che il ticchettio di un orologio ha una frequenza di 1 Hz.[2]

Nelle vecchie pubblicazioni si trova l'unità equivalente cicli per secondo (cps).

FrequencyAnimation
Luci lampeggianti a diverse frequenze (f). L'intervallo (T) di intermittenza è inversamente proporzionale alla frequenza:
Wave frequency
Variazione della forma d'onda al variare della frequenza

Multipli

1 decahertz (simbolo daHz) = 101 Hz = 10 Hz
1 ettohertz (simbolo hHz) = 102 Hz = 100 Hz
1 kilohertz (simbolo kHz) = 103 Hz = 1 000 Hz
1 megahertz (simbolo MHz) = 106 Hz = 1 000 000 Hz
1 gigahertz (simbolo GHz) = 109 Hz = 1 000 000 000 Hz
1 terahertz (simbolo THz) = 1012 Hz = 1 000 000 000 000 Hz
1 petahertz (simbolo PHz) = 1015 Hz = 1 000 000 000 000 000 Hz
1 exahertz (simbolo EHz) = 1018 Hz = 1 000 000 000 000 000 000 Hz
1 zettahertz (simbolo ZHz) = 1021 Hz = 1 000 000 000 000 000 000 000 Hz
1 yottahertz (simbolo YHz) = 1024 Hz = 1 000 000 000 000 000 000 000 000 Hz

Esempi

Acustica

  • 25 e 150 Hz: le fusa dei gatti o anche da 1,5 a 6 kHz.
  • 20 Hz: frequenza minima udibile dall'uomo
  • 261,626 Hz: la nota musicale DO centrale nel temperamento equabile.
  • 256,869 Hz: la nota musicale DO centrale nel temperamento equabile verdiano.
  • 440 Hz: Il LA usato per accordare gli strumenti musicali (Diapason).
  • 430,54 Hz: Il LA dell'accordatura verdiana (o "scientifica").
  • 16 ÷ 20 kHz: limite superiore delle frequenze udibili dall'uomo.

Elettronica

Elettromagnetismo

  • 50 o 60 Hz: corrente alternata fornita dalle prese elettriche.
  • 400 Hz: corrente alternata utilizzata in aviazione, generata e utilizzata sugli aerei.
  • 60 Hz: corrente alternata utilizzata in ambito marittimo, utilizzata attualmente su quasi tutti i tipi di navi.
  • da 531 a 1602 kHz: radio in onde medie AM. Subito oltre si trovano le HF in uso per le radio internazionali.
  • da 2,30 a 21,85 MHz: radio in onde corte AM. Subito dopo si trovano le VHF in uso per la televisione digitale terrestre.
  • da 87,5 a 108 MHz: radio in FM. Subito oltre si trovano le VHF e UHF in uso in aeronautica e per la televisione digitale terrestre.
  • da 177,5 a 226,5 MHz: televisione digitale terrestre DTT.
  • da 223 a 230 MHz: radio digitale terrestre DAB+.
  • da 474 a 786 MHz: televisione digitale terrestre DTT.
  • da 800 a 2200 MHz: telecomunicazioniGSM 900, UMTS 2100, LTE 800, DCS ed LTE 1800 sono le frequenze usate per la trasmissione e ricezione dei segnali nelle SRB ed antenne per la rete di telefonia mobile cellulare.
  • 460 THz: luce rossa.
  • 30 PHz: Raggi X.
  • 300 YHz: Raggi gamma - raggi prodotti dal sole e da una reazione nucleare.

Note

  1. ^ a b (EN) IUPAC Gold Book, "hertz"
  2. ^ Questo vale per gli orologi a pendolo; in quelli da polso il ticchettio, udibile solo nei modelli meccanici sempre meno diffusi, è dato dal bilanciere, oscillante a una frequenza superiore.

Altri progetti

Altri progetti

Collegamenti esterni

1080i

Il termine 1080i è l'abbreviazione di una categoria di modalità video, tutte caratterizzate da una risoluzione verticale di 1080 linee e dalla scansione interlacciata.

Il 1080i è un formato di alta definizione, che implica un rapporto d'aspetto di 16:9. La risoluzione orizzontale del formato è di 1920 per 1080 pixel.

La cadenza di ripresa in hertz può essere implicita nel contesto o indicata espressamente, con una notazione molto comune, dopo la lettera i. Le due frequenze usate più comunemente erano di 25 e 30 fotogrammi al secondo, secondo la divisione tradizionale ereditata dai sistemi PAL e NTSC e legata all'utilizzo di circuiti con segnali di controllo derivati (previo scalamento della frequenza di un fattore 1/2) della corrente alternata in uso in quei paesi (frequenze di 50 e 60 Hz rispettivamente).

A seconda che ci si riferisca alla frequenza di quadro o di semiquadro, si possono utilizzare notazioni quali 1080i25, 1080i50 e, secondo la raccomandazione EBU, 1080i/25, tutte tra loro equivalenti.

Il formato 1080i, per la sua natura interlacciata, era direttamente compatibile con i monitor a tubo catodico. Per essere visualizzato su display a scansione progressiva, come quelli al plasma e LCD, il segnale deve essere sottoposto ad un processo detto Deinterlacciamento.

Per via delle modifiche allo standard NTSC introdotte all'epoca dell'introduzione del colore, la cadenza di ripresa delle trasmissioni 1080i/30 era in realtà inferiore dello 0.1% rispetto al valore nominale, quindi di circa 29,97 fotogrammi al secondo. Anche la notazione 1080i29.97 è usata in alcuni ambiti. Gli standard attuali supportano frequenze sia di 24/30/60 reali sia di 23,976/29,97/59,94 fotogrammi al secondo.

Esiste una variante del formato quando applicato al sistema di registrazione HDV che limita la risoluzione a 1440 × 1080 pixel. In questo caso l'aspect ratio dei pixel è pari a 1,333 ed è il risultato di una deformazione anamorfica.

Campionato del mondo rally 1983

Il Campionato del mondo rally 1983 è stata l'11ª edizione del campionato del mondo rally.

Fa (nota)

Il fa è una nota musicale della scala diatonica fondamentale (l'unica scala priva di diesis e di bemolle, nei suoi diversi sette modi), in particolare è la quarta nota della scala maggiore di Do, ma anche la sesta nota della scala minore di la, ed in generale è presente in tutti i 7 modi della scala diatonica fondamentale.

La frequenza del fa della 3ª ottava (quello immediatamente al disopra del do centrale nella scala in uso in Italia) è di 349 hertz circa.

Nella notazione in uso nei paesi di lingua inglese e tedesca, il fa corrisponde alla nota F. Questo è l'unico caso in cui l'iniziale dei nomi usati nelle due notazioni è la stessa (Fa - F).

Francesco Gualerzi

Francesco Gualerzi (Montecchio Emilia, 31 marzo 1963) è un musicista e compositore italiano.

Frequenza

La frequenza è una grandezza che riguarda fenomeni periodici o processi ripetitivi.

Frequenza dei fotogrammi

La frequenza dei fotogrammi (in lingua inglese frame rate) è la frequenza di cattura o riproduzione dei fotogrammi che compongono un filmato. Un filmato, o un'animazione al computer, è infatti una sequenza di immagini riprodotte ad una velocità sufficientemente alta da fornire, all'occhio umano, l'illusione del movimento. La frequenza dei fotogrammi viene misurata in hertz (Hz), nei monitor a scansione progressiva, oppure espresso in termini di fotogrammi per secondo (fps).

Giri al minuto

I giri al minuto, indicati con giri/min o RPM (dall'inglese revolutions per minute o dall'italiano rotazioni per minuto), sono un'unità di misura della velocità di rotazione, pari al numero di giri o cicli compiuti in un minuto da un oggetto o dagli organi rotanti di una macchina. Questa unità di misura, più intuitiva di quella espressa in radianti al secondo, non appartiene però al Sistema internazionale.

Gustav Hertz

Gustav Ludwig Hertz (Amburgo, 22 luglio 1887 – Berlino, 30 ottobre 1975) è stato un fisico tedesco.

Nipote dello zio paterno Heinrich Rudolf Hertz, Gustav iniziò la sua carriera lavorando come tecnico di laboratorio. Divenuto professore, condusse esperimenti di fisica atomica presso l'università di Berlino ma, allontanatosi dall'ambiente accademico, si trasferì in Unione sovietica, dove riprese a insegnare presso l'università di Mosca. Nel 1913 studiò con James Franck il potenziale di ionizzazione degli atomi dei diversi elementi, osservando che l'energia d'urto di questi con gli elettroni viene assorbita, solo secondo modalità predeterminate, dagli atomi. Tali ricerche contribuirono agli sviluppi successivi della fisica atomica. Premio Nobel nel 1925 con James Franck.

Hannu Mikkola

Hannu Olavi Mikkola (Joensuu, 24 maggio 1942) è un ex pilota di rally finlandese, campione del mondo nel 1983.

Heinrich Rudolf Hertz

Heinrich Rudolf Hertz (Amburgo, 22 febbraio 1857 – Bonn, 1º gennaio 1894) è stato un fisico tedesco.

Per primo dimostrò sperimentalmente l'esistenza delle onde elettromagnetiche previste teoricamente da James Clerk Maxwell con un apparato di sua costruzione, il dipolo hertziano, in grado di emettere e ricevere onde radio.

In suo onore, nel sistema internazionale la frequenza è misurata in hertz.

La (nota)

Il la è una nota musicale della scala diatonica fondamentale (l'unica scala priva di diesis e di bemolle, nei suoi diversi sette modi), in particolare è la sesta nota della scala maggiore di Do, ma anche la prima nota (la tonica) della scala minore di La, ossia la scala minore "fondamentale", ed in generale è presente in tutti i 7 modi della scala diatonica fondamentale.

Nella notazione in uso nei paesi di lingua inglese e tedesca, il la corrisponde alla nota A.

Lingua sumera

Il sumero è la lingua del popolo dei Sumeri; non ne è ancora stata dimostrata alcuna parentela con altre lingue note, ed è considerata una lingua isolata. È una lingua ergativa (come ad esempio il basco) e agglutinante (come il turco). Dove la lingua sumera sia nata originariamente è in dubbio.

Se i Sumeri sono immigrati nel territorio alluvionale della Mesopotamia, la lingua era forse sorta già da prima. La scrittura è nata tuttavia solo dopo la loro immigrazione. In epoca storica tuttavia la lingua sumera era parlata nella Mesopotamia meridionale almeno dal IV millennio a.C..

Il "sumero" fu rimpiazzato dall'accadico come lingua parlata a partire dal 2000 a.C. circa, ma si continuò ad usarla come lingua sacra di carattere cerimoniale e scientifico almeno fino al I secolo d.C. Da questo periodo hanno origine tavolette in terracotta con coppie di parole in sumero e in accadico, che rende accessibile al ricercatore la lingua sumera.

Mi (nota)

Il mi è una nota musicale della scala diatonica fondamentale (l'unica scala priva di diesis e di bemolle, nei suoi diversi sette modi), in particolare è la terza nota (la modale) della scala maggiore di Do, ma anche la quinta nota della scala minore di la, ed in generale è presente in tutti i 7 modi della scala diatonica fondamentale.

La frequenza del mi della 3ª ottava (quello immediatamente al di sopra del do centrale) è di 330 hertz circa.

Nella notazione in uso nei paesi di lingua inglese e tedesca, il mi corrisponde alla nota E.

Nathan H. Juran

Nathan Juran, nome d'arte di Naftuli Hertz Juran, anche conosciuto come Nathan Hertz (Gura Humorului, 1º settembre 1907 – Palos Verdes Estates, 23 ottobre 2002), è stato un regista austriaco.

Orecchio

L'orecchio è l'organo del corpo umano preposto alla funzione uditiva: permette di rilevare onde sonore dai 20 Hertz ai 20 kHz e di mantenere l'equilibrio grazie all'azione del sistema vestibolare contenuto nella porzione interna.

La funzione uditiva viene assolta da componenti presenti nell'orecchio esterno, medio e interno; la funzione vestibolare è appannaggio dell'orecchio interno.

Tutte e tre le porzioni dell'orecchio sono anatomicamente posizionate all'interno dall'osso temporale del cranio.

Radio (elettronica)

La radio è una tecnologia elettronica che utilizza la radiazione elettromagnetica, la cui frequenza (la media di fotoni in un intervallo di tempo) è al di sotto della luce visibile. Tale tecnologia viene utilizzata principalmente per telecomunicazioni o per altri scopi, come la localizzazione di oggetti, tramite i radar, o lo studio di fenomeni celesti, attraverso la radioastronomia.

Rally di Gran Bretagna

Il Rally di Gran Bretagna (Wales Rally of Great Britain), conosciuto anche come RAC Rally (Royal Automobile Club Rally), è la manifestazione rallistica più importante organizzata nel Regno Unito ed è uno degli appuntamenti fissi del campionato del mondo rally.

Re (nota)

Il re (/rɛ/; raramente col segnaccento: rè) è una nota musicale della scala diatonica fondamentale (l'unica scala priva di diesis e di bemolle, nei suoi diversi sette modi), in particolare è la seconda nota (sopratonica) della scala maggiore di DO, ma anche la quarta nota della scala minore di la, ed in generale è presente in tutti i 7 modi della scala diatonica fondamentale.

La frequenza del re della 3ª ottava (quello immediatamente al di sopra del do centrale) è approssimativamente di 293.665 hertz.

Nella notazione in uso nei paesi di lingua inglese e tedesca, il re corrisponde alla nota D.

Steradiante

Lo steradiante (generalmente indicato sr quando necessario, dato che è un numero puro, nome derivante dal greco stereos, solido) è l'unità di misura del Sistema internazionale per l'angolo solido, il corrispondente tridimensionale del radiante.Lo steradiante è stato un'unità SI supplementare fino al 1995 quando questa categoria è stata abolita.

Secondo la norma ISO 80000-1:2010 lo steradiante fa parte delle unità derivate (insieme a radianti, hertz, newton...).

Unità di misura
Sistemi di misurazione · Conversione delle unità di misura · Sistema consuetudinario statunitense · Sistema imperiale britannico · Antiche unità di misura italiane
Sistema internazionale
Sistema CGS
Sistema Tecnico - MFS
Sistema MTS
Unità atomiche
Unità di misura di Planck
Altre unità di misura

In altre lingue

This page is based on a Wikipedia article written by authors (here).
Text is available under the CC BY-SA 3.0 license; additional terms may apply.
Images, videos and audio are available under their respective licenses.