Guyot

Un guyot[1] è un rilievo sottomarino di forma tronco-conica, ossia con la sommità piatta e molto spesso ricoperta da sedimenti.

Bear Seamount guyot
Un tipico esempio di guyot, la montagna sottomarina Bear Seamount, nell'Oceano Atlantico.

Definizione

I guyot sono rilievi sottomarini di origine vulcanica, dalla caratteristica forma tronco-conica, soggetti ad erosione della parte superiore durante il periodo di emersione. L'antico cratere, caratteristico dell'edificio vulcanico, a seguito dell'azione erosiva del mare e degli agenti meteorici, si è colmato con sedimenti provenienti dallo smantellamento del cono, misti a materiale organico appartenente a colonie coralline estinte, che possono essersi sviluppate in precedenti ere geologiche. Successivamente, a causa di movimenti di subsidenza, la sommità è scesa al di sotto del livello delle acque, a profondità medie di 1.000-2.000 m (sono comunque numerosi gli esempi di edifici che giungono a soli 800 metri dal livello del mare). Sulla sommità piatta del rilievo, inoltre, sono presenti colonie fossili di organismi caratteristici di profondità sensibilmente inferiori, a testimonianza dello sprofondamento di queste strutture. I guyot sono molto comuni nell'Oceano Pacifico; sono molto numerosi, ad esempio, fra le montagne sottomarine della Catena sottomarina Hawaii-Emperor.

Storia

La scoperta dei guyot è avvenuta ad opera del geologo statunitense Harry Hammond Hess durante la seconda guerra mondiale, quando Hess era al comando di un sottomarino della Marina statunitense. Nel corso di sondaggi con l'impiego di sonar, Hess osservò delle strutture sottomarine con la sommità appiattita, un aspetto affatto differente dai rilievi che si innalzano isolati dai fondali oceanici e che presentano di solito una forma conica. Inizialmente Hess aveva ipotizzato che i guyot fossero molto antichi. Il rilievo che i fossili dei guyot erano recenti permise a Hess di ipotizzare che questi rilievi sottomarini fossero resti della Dorsale oceanica e che la lontananza dalle dorsali fosse da attribuire all'espansione laterale della litosfera oceanica. La teoria di Hess, nota come "Sea-floor spreading", fu pubblicata dapprima come preprint in un rapporto dell'Office of Naval Research (1960); due anni dopo apparve nel volume "History of Ocean Basins" (1962) e la sua diffusione fu di importanza primaria per l'affermazione definitiva della teoria della "Deriva dei continenti"[2].

Nascita di un'isola

Surtsey from plane, 1999
Isola di Surtsey nel 1999

Un esperimento naturale che ha permesso di studiare la trasformazione di un vulcano sottomarino in isola, e gli eventi erosivi che ne modificano la morfologia, è rappresentato dall'isola di Surtsey che, posta alla profondità di 130 m sotto il livello delle acque, in seguito a vistosi fenomeni vulcanici di tipo esplosivo emerse il 14 novembre 1963 al largo della costa meridionale dell'Islanda. Dopo tre anni e mezzo, quando cessarono gli eventi effusivi (5 giugno 1967) l'isola aveva raggiunto l'estensione di 2,7 km²; da allora, tuttavia, la sua superficie viene continuamente ridotta dall'attività erosiva esogena. L'altezza massima (174 m nel 1967) viene ridotta di 2–20 cm all'anno. È verosimile che fra qualche secolo sarà trasformata in un guyot.

Note

  1. ^ Dalla forma del tetto della Guyot Hall, l'edificio dell'università di Princeton intitolato al geologo e geografo Arnold Henri Guyot.
  2. ^ "I continenti non avanzano attraverso la crosta oceanica spinti da forze sconosciute. Al contrario, essi viaggiano passivamente sul materiale del mantello che arriva in superficie alla cresta della dorsale e poi se ne allontana spostandosi lateralmente. Su questa base la cresta della Dorsale medio atlantica dovrebbe avere solo sedimenti recenti, e i fianchi solo sedimenti recenti e terziari. L'intero Atlantico, e forse tutti gli oceani, dovrebbero avere poco sedimento più vecchio del Mesozoico".
    Harry Hammond Hess, History of Ocean Basins, in "Petrological Studies: Buddington Memorial Volume", New York: Geological Society of America, 1962, p. 609.

Voci correlate

Altri progetti

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autoritàGND (DE4194293-0
Albert Guyot

Albert Guyot (Parigi, 12 ottobre 1903 – 1985) è stato uno sceneggiatore e regista francese.

Arnold Henri Guyot

Arnold Henri Guyot (nella letteratura in lingua inglese: Arnold Henry Guyot; Boudevilliers, 28 settembre 1807 – Princeton, 8 febbraio 1884) è stato un geologo e geografo svizzero naturalizzato statunitense.

Barbera d'Asti

La Barbera d'Asti è un vino a DOCG la cui produzione è consentita in numerosi comuni delle province di Asti e Alessandria.

La Barbera viene prodotta partendo dalle uve dell'omonimo vitigno, indigeno e ampiamente coltivato nell'area collinare compresa tra i 150 e i 400 metri di altitudine, con clima temperato, poco ventoso e con piovosità annuale media di circa 700 mm.

Il sistema di allevamento privilegiato della cultivar è il Guyot, perfettamente adatto alle condizioni climatiche presenti e alle alte richieste in radiazione solare. I terreni sono calcarei e mediamente profondi.

Bernard Guyot

Bernard jr. Guyot (Longjumeau, 19 novembre 1945) è un ex ciclista su strada e pistard francese.

Passato professionista nel 1967, dopo aver vinto la Course de la Paix fra i dilettanti, dopo le prime due stagioni in cui raccolse importanti risultati non riuscì ad esplodere definitivamente rimanendo un incompiuto.

Anche suo padre Bernard sr. e suo fratello Serge furono ciclisti ma non passarono fra i professionisti, mentre suo fratello Claude e suo zio Fernand Etter furono professionisti.

Bologhine

Bologhine (in arabo: بلدية بولوغين) è un comune dell'Algeria, nel distretto di Bab El Oued della provincia di Algeri.

Posta presso la periferia nord della città di Algeri, vi sorge la basilica di Notre-Dame d'Afrique, chiesa cattedrale di Algeri.

La località, in origine sobborgo di Algeri, conobbe un notevole sviluppo urbanistico durante il periodo coloniale, quando vi si insediarono numerosi consolati esteri. Nel 1848 prese il nome di Saint-Eugène (in onore di Eugène Guyot, amministratore di Algeri) e nel 1872 divenne comune autonomo.

Dopo l'indipendenza dell'Algeria dalla Francia (1962) assunse l'attuale nome in omaggio di Bologhine ibn Ziri, fondatore di Algeri.

Campionati svizzeri di ciclismo su strada

I campionati svizzeri di ciclismo su strada sono la manifestazione annuale di ciclismo su strada che assegna il titolo di campione di Svizzera. I vincitori hanno il diritto di indossare per un anno la maglia di campione svizzero, come accade per il campione mondiale. Dal 1995 si corre anche una prova a cronometro. I plurivincitori della corsa sono Heiri Suter e Ferdi Kübler per la prova in linea con 5 successi ciascuno e Fabian Cancellara per la prova a cronometro con 10 successi.

Ferdi Kübler

Ferdinand "Ferdi" Kübler (Marthalen, 24 luglio 1919 – Zurigo, 29 dicembre 2016) è stato un ciclista su strada e pistard svizzero.

Professionista dal 1940 al 1957, vinse un mondiale nel 1951, il Tour de France 1950 e due Liegi-Bastogne-Liegi. Passista eccezionale, era capace di vincere anche in volata.

Forme di allevamento della vite

Le forme di allevamento della vite sono schemi di potatura e geometrie dei filari adottati dal viticoltore per ridurre e condizionare la crescita vegetativa della pianta a favore della resa produttiva e della qualità dell'uva.

Varie e diverse forme di allevamento sono state selezionate e migliorate nel corso della storia della viticoltura al fine di ottenere maggiori quantità e migliore qualità dell'uva, anche in considerazione dell'utilizzo previsto (vino, uva da tavola ecc.).

Laurent Guyot

Laurent Guyot (Bourg-la-Reine, 17 dicembre 1969) è un allenatore di calcio, dirigente sportivo ed ex calciatore francese, di ruolo difensore, tecnico del Boulogne.

Louis-Jean-Frédéric Guyot

Louis-Jean-Frédéric Guyot (Bordeaux, 7 luglio 1905 – Bordeaux, 1º agosto 1988) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico francese.

Mostimetro

Il mostimetro è un particolare densimetro usato per misurare la percentuale in peso degli zuccheri contenuti nel mosto, dalla quale si calcola il probabile grado alcolico del vino.

In Italia è in uso prevalentemente il cosiddetto Mostimetro Babo di Klosterneuburg, mentre in Francia si usa prevalentemente il mostimetro chiamato Guyot.

Parigi-Nizza 1967

La Parigi-Nizza 1967, venticinquesima edizione della corsa, si svolse dall'8 al 15 marzo su un percorso di 1 104 km ripartiti in otto tappe. Fu vinta dal britannico Tom Simpson davanti al francese Bernard Guyot e al tedesco Rolf Wolfshohl. Si trattò della prima vittoria di un ciclista britannico in questa competizione.

Pierre-François Guyot Desfontaines

Pierre-François Desfontaines (Rouen, 29 giugno 1685 – Parigi, 16 dicembre 1745) è stato un critico letterario e traduttore francese.

Pierre-Étienne Guyot

Pierre-Étienne Guyot (Parigi, 21 maggio 1905 – Parigi, 13 ottobre 1985) è stato un dirigente sportivo francese, presidente della Federazione Francese Golf dal 1970 al 1981, della Fédération internationale de tir sportif aux armes de chasse dal 1972 al 1981, del Paris SG dal 1970 al 1972 e del Paris FC dal 1969 al 1973. Nello stesso periodo è anche stato vice-presidente del Racing Club de France.

Premio César per il miglior montaggio

Il premio César per il miglior montaggio (César du meilleur montage) è un premio cinematografico assegnato annualmente dall'Académie des arts et techniques du cinéma a partire dal 1976 al miglior montaggio di un film di produzione francese uscito nelle sale cinematografiche nel corso dell'anno precedente.

La plurivincitrice, con cinque riconoscimenti, è Juliette Welfling.

Quatre Jours de Dunkerque 1967

La Quatre Jours de Dunkerque 1967, tredicesima edizione della corsa, si svolse dal 3 al 7 maggio su un percorso di 921 km ripartiti in 5 tappe (la seconda e la quinta suddivise in due semitappe), con partenza e arrivo a Dunkerque. Fu vinta dal francese Lucien Aimar della Bic davanti al belga Jean-Baptiste Claes e al francese Bernard Guyot.

Raymonde Guyot

Raymonde Guyot (...) è una montatrice francese.

Ha vinto due volte il Premio César per il miglior montaggio nel 1979 e nel 1986.

Sébastienne Guyot

Sébastienne Guyot (Pont-l'Abbé, 26 aprile 1896 – Parigi, 22 agosto 1941) è stata un'ingegnere e mezzofondista francese.

Vigneto

Con il termine vigneto si intende un appezzamento di terreno dedicato alla monocoltura della vite.

In altre lingue

This page is based on a Wikipedia article written by authors (here).
Text is available under the CC BY-SA 3.0 license; additional terms may apply.
Images, videos and audio are available under their respective licenses.