Glavnyj korabel'nyj staršina

Glavnyj korabel'nyj staršina (in russo: Гла́вный корабе́льный старшина́; letteralmente Sottufficiale capo di vascello) è il più alto grado tra i sottufficiali della Marina della Federazione Russa, inferiore a Mičman (maresciallo) e superiore a Glavnyj staršina (sottufficiale capo) e corrisponde allo Staršiná (cirillico: Cтаршина́) dell'Esercito e dell'Aeronautica della Federazione russa.

Il grado è equiparabile al secondo capo scelto o al capo di seconda o di terza classe della Marina Militare Italiana.

Flag of Russia.svg
Glavnyj staršina korabel'nyj
Гла́вный корабе́льный старшина́
RAF N R8-GlKorStarsh 2010– Red Fleet Insignia 2a
Insegna di grado Forze armate della Federazione Russa
Istituzione 1971
Esercito / Aeronautica Staršiná
Grafo inferiore:
Grado superiore:
Glavnyj staršina
Mičman
equivalente NATO OR-7

Unione Sovietica

Il grado era stato introdotto nella Marina Sovietica il 18 novembre 1971. In precedenza il grado più alto tra i sottufficiali era Mičman che con decreto del Presidium del Soviet Supremo del 18 novembre 1971 venne collocato a un livello gerarchico superiore. Il nuovo grado istituito di Glavnyj korabel'nyj staršina ha ereditato del vecchio grado di mičman il ruolo gerarchico e i distintivi di grado.

Il grado di mičman a sua volta era stato istituito nel 1884 nella Marina imperiale russa ed era il grado più basso tra gli ufficiali subalterni, omologo dell'attuale sottotenente delle forze armate della Federazione Russa e rimase in vigore fino al 1917 quando venne abolito in seguito alla rivoluzione d'ottobre e alla caduta dell'Impero russo.

Nalla Marina Sovietica il grado più alto tra i sottufficiali era staršiná. Nel 1940 venne ripristinato nell'Unione Sovietica il grado di mičman, ma non più come grado degli ufficiali, ma come grado più alto tra i sottufficiali, prendendo il posto a livello gerarchico del grado di staršiná.

Il 1º gennaio 1972 in seguito al decreto del Praesidium del Soviet Supremo dell'Unione Sovietica del 18 novembre 1971 venne reintrodotto nell'Esercito il grado di praporščik che nell'Esercito Imperiale Russo identificava i portabandiera, giovani ufficiali che in combattimento erano responsabili del trasporto e dell'integrità della bandiera di guerra del proprio reggimento (прапора, prápora). Il grado divenne il più alto tra i sottufficiali. Con lo stesso decreto nella Marina sovietica il grado di mičman venne equiparato al grado di praporščik e collocato ad un livello gerarchico più alto e venne istituito al suo posto il grado di Glavnyj korabel'nyj staršina (sottufficiale capo di vascello) che andò a ricoprire lo stesso ruolo gerarchico che fino ad allora era del grado di mičman ereditandone oltre al livello gerarchico anche i distintivi di grado.

Russia

In seguito alla dissoluzione dell'Unione Sovietica venne ereditato nel 1991 dalla Marina russa.

Gradi militari dell'Unione Sovietica e della Federazione Russa
Grado inferiore:
Glavnyj staršina
(Гла́вный старшина́)

Emblem of the Военно-Морской Флот Российской Федерации
Glavnyj korabel'nyj staršina
(Гла́вный корабе́льный старшина́)
Grado superiore:
Mičman
(Мичман)

Nelle Forze armate della Federazione Russa il grado di staršina, nell'Esercito e nell'Aviazione e paragonabile al maresciallo delle Forze armate italiane, mentre nella marina russa Staršiná è paragonabile al ruolo sergenti della Marina Militare Italiana e si articola su quattro livelli, anche se tuttavia il grado più alto di Glavnyj korabel'nyj staršina potrebbe essere equiparato ai capi di terza e di seconda classe della Marina Militare Italiana:

Precedenti distintivi di grado di Glavnyj korabel'nyj staršina

Naval Ensign of the Soviet Union (1935–1950).svg Distintivi di grado di Mičman fino al 1971
distintivo di grado Red Fleet Insignia 2b.svg (RKKF) Michman1943.png Red Fleet Insignia 2a.svg Rank insignia of главный корабельный старшина of the Soviet Navy Rank insignia of главный корабельный старшина 2 of the Soviet Navy
Distintivo per paramano
(1940−1943)
Distintivo per paramano
(1963−1971)
Controspallina
(1954−1957)
Controspallina
(1957−1971)
Naval Ensign of the Soviet Union (1935–1950).svg Naval Ensign of Russia.svg
distintivo di grado     Rank insignia of главный корабельный старшина 2 of the Soviet Navy     RAF N R8SCPO 1994-2010 RAF N R8SCPO 1994-2010par
controspallina
1971-1991
controspallina
1991-2010

Voci correlate

Glavnyj staršina

Glavnyj staršina (in russo: Гла́вный старшина́; letteralmente Sottufficiale capo) è il secondo più alto grado tra i sottufficiali della Marina della Federazione Russa equiparabile al grado di secondo capo o secondo capo scelto della Marina Militare Italiana e corrisponde allo Stáršij seržánt (Sergente maggiore) (cirillico: Cтарший сержант) dell'Esercito e dell'Aeronautica della Federazione russa.

Il grado, inferiore a Glavnyj korabel'nyj staršina (sottufficiale capo di vascello) e superiore a Staršina 1 stat'i (sottufficiale di 1ª classe), era stato introdotto nella Marina Sovietica il 2 novembre 1940 e venne ereditato dalla Marina russa nel 1991.

Nelle Forze armate della Federazione Russa il grado di staršina, nell'Esercito e nell'Aviazione e paragonabile al maresciallo delle Forze armate italiane, mentre nella marina russa Staršiná è paragonabile al ruolo sergenti della Marina Militare Italiana e si articola su quattro livelli, anche se tuttavia il grado più alto di Glavnyj korabel'nyj staršina potrebbe essere equiparato ai capi di terza e di seconda classe della Marina Militare Italiana:

Glavnyj korabel'nyj staršina (OR-7)

Glavnyj staršina (OR-6)

Staršina 1 stat'i (OR-5)

Staršina 2 stat'i (OR-4)

Gradi della Voenno-Morskoj Flot Rossijskoj Federacii

I gradi della Marina della Federazione russa hanno ereditato i corrispontdenti gradi della Marina Sovietica. Il grado più alto è Ammiraglio della flotta che però è un titolo onorifico e non è stato più concesso dal 2007 dopo il ritiro dal servizio dell'ammiraglio Vladimir Masorin.

Ivan Stepanovič Jumašev

Ivan Stepanovič Jumašev (Tiflis, 9 ottobre 1895, 27 settembre del calendario giuliano – Leningrado, 2 settembre 1972) è stato un ammiraglio e politico sovietico, comandante in capo della Marina militare sovietica dal gennaio 1947 al luglio 1951.

Mičman

Mičman (in russo: maresciallo; cirillico: мичман) è stato il più alto grado tra i sottufficiali della Marina Sovietica fino al 1981 quando venne istituito anche il grado di Staršij mičman, entrando a far parte del ruolo marescialli. Nella Marina della Federazione Russa il grado è equiparabile al capo di seconda o di terza classe o secondo altra interpretazione al capo di prima classe della Marina Militare Italiana e corrisponde al Praporščik (cirillico: прапорщик) dell'Esercito e dell'Aeronautica della Federazione russa.

Il grado, inferiore a Staršij mičman (maresciallo maggiore) e superiore a Glavnyj korabel'nyj staršina (sottufficiale capo di vascello), era stato introdotto nella Marina Sovietica il 2 novembre 1940.

Secondo sergente

Secondo sergente è un grado in vigore in alcune forze armate. Nelle forze armate di Singapore è il grado più basso tra i specialisti. Nelle forze armate di Singapore gli specialisti sono l'equivalente dei sottufficiali delle forze armate occidentali e del ruolo sergenti delle forze armate italiane. Il termine specialisti venne introdotto nel 1993 per una riclassificazione dei gradi. Come nella maggior parte delle forze armate gli specialisti costituiscono la spina dorsale dell'ordinamento militare e sono i supervisori della disciplina e del lavoro della truppa.

Il grado è in vigore anche nelle forze armate brasiliane.

Sergente

Sergente è un grado militare impiegato dalla maggioranza delle forze armate, forze di polizia e da altre organizzazioni in uniforme del mondo.

Sergente maggiore

Il sergente di stato maggiore è un grado militare utilizzato da varie forze armate nei paesi del mondo.

Sergente scelto

Il sergente scelto (in inglese Staff Sergeant, traducibile anche come sergente di squadra o sergente di stato maggiore) è un grado militare di molte forze armate e di alcune polizie.

Staršij mičman

Staršij mičman (in russo: maresciallo maggiore; cirillico: Cтарший мичман) è il più alto grado del ruolo marescialli della Marina della Federazione Russa. Il grado è equiparabile al capo di prima classe della Marina Militare Italiana e primo maresciallo e al primo maresciallo luogotenente delle forze armate italiane e corrisponde al grado di Staršij praporščik (cirillico: Cтарший прапорщик) dell'Esercito e dell'Aeronautica della Federazione russa.

Il grado è superiore a Mičman (in russo: maresciallo; cirillico: Mичман) e inferiore al grado di Mládšij lejtenant (sottotenente) che è il grado più basso tra gli ufficiali.

Staršina 1 stat'i

Staršina 1 stat'i (in russo: Старшина пе́рвой статьи; letteralmente Sottufficiale di 1ª classe) è il secondo grado tra i sottufficiali della Marina della Federazione Russa equiparabile al sergente o al secondo capo della Marina Militare Italiana e corrisponde al Seržánt (Sergente) (cirillico: Cержа́нт) dell'Esercito e dell'Aeronautica della Federazione russa.

Il grado, inferiore a Glavnyj staršina (sottufficiale capo) e superiore a Staršina 2 stat'i (sottufficiale di 2ª classe), era stato introdotto nella Marina Sovietica il 2 novembre 1940 e venne ereditato dalla Marina russa nel 1991.

Nelle Forze armate della Federazione Russa il grado di staršina, nell'Esercito e nell'Aviazione e paragonabile al maresciallo delle Forze armate italiane, mentre nella marina russa Staršiná è paragonabile al ruolo sergenti della Marina Militare Italiana e si articola su quattro livelli, anche se tuttavia il grado più alto di Glavnyj korabel'nyj staršina potrebbe essere equiparato ai capi di terza e di seconda classe della Marina Militare Italiana:

Glavnyj korabel'nyj staršina (OR-7)

Glavnyj staršina (OR-6)

Staršina 1 stat'i (OR-5)

Staršina 2 stat'i (OR-4)

Staršina 2 stat'i

Staršina 2 stat'i (in russo: Старшина второй статьи; letteralmente Sottufficiale di 2ª classe) è il più basso grado tra i sottufficiali della Marina della Federazione Russa equiparabile alla categoria dei graduati di truppa o all'allievo sergente o al sergente della Marina Militare Italiana e corrisponde al Mládšij Seržánt (cirillico: Мла́дший сержа́нт) dell'Esercito e dell'Aeronautica della Federazione russa.

Il grado, inferiore a Staršina 1 stat'i (sottufficiale di 1ª classe) e superiore a Staršij matros (primo marinaio), era stato introdotto nella Marina Sovietica il 2 novembre 1940 e venne ereditato dalla Marina russa nel 1991.

Nelle Forze armate della Federazione Russa il grado di staršina, nell'Esercito e nell'Aviazione e paragonabile al maresciallo delle Forze armate italiane, mentre nella marina russa Staršiná è paragonabile al ruolo sergenti della Marina Militare Italiana e si articola su quattro livelli, anche se tuttavia il grado più alto di Glavnyj korabel'nyj staršina potrebbe essere equiparato ai capi di terza e di seconda classe della Marina Militare Italiana:

Glavnyj korabel'nyj staršina (OR-7)

Glavnyj staršina (OR-6)

Staršina 1 stat'i (OR-5)

Staršina 2 stat'i (OR-4)

Staršiná

Staršiná (russo: старшина) è un grado delle forze armate della federazione russa.

In altre lingue

This page is based on a Wikipedia article written by authors (here).
Text is available under the CC BY-SA 3.0 license; additional terms may apply.
Images, videos and audio are available under their respective licenses.