Consonante laterale

Nella fonetica articolatoria una consonante laterale è una consonante, classificata secondo il modo di articolazione.

Essa viene prodotta mediante una parziale occlusione del canale orale (la bocca), provocata dalla lingua che ne ostruisce la parte centrale lasciando spazio solo ai lati: l'aria proveniente dai polmoni è dunque costretta a defluire sui due lati, o su uno solo.

Le consonanti

Le consonanti laterali possono essere solo sonore; inoltre, dato il processo che le produce, alcune articolazioni sono impossibili, come quelle che coinvolgono le labbra o le articolazioni faringali (nella faringe). Infine, le consonanti laterali sono consonanti continue, in quanto possono essere prolungabili a piacere.

L'alfabeto fonetico internazionale divide le consonanti laterali in:

  • consonanti laterali approssimanti;
  • consonanti laterali fricative (in queste ultime l'ostruzione del canale orale è maggiore delle precedenti, producendo in tal modo un rumore di frizione, come nelle altre fricative; in tal caso, però, esse possono anche essere sorde);
  • consonanti laterali monovibranti;
  • consonanti laterali affricate;
  • consonanti laterali eiettivo-affricate;
  • consonanti laterali clic.

Consonanti laterali approssimanti

L'alfabeto fonetico internazionale registra le seguenti consonanti laterali approssimanti:

Consonanti laterali fricative

L'alfabeto fonetico internazionale registra le seguenti consonanti laterali fricative:

Consonanti laterali monovibranti

  • [ɺ] laterale alveolare monovibrante
  • [ɺ̢] laterale retroflessa monovibrante (non in IPA)
  • [ʎ̯] laterale palatale monovibrante.

Consonanti laterali affricate

  • [tɬ] affricata laterale alveolare sorda
  • [dɮ] affricata laterale alveolare sonora

Consonanti laterali eiettivo-affricate

  • [tɬʼ] eiettiva alveolare laterale affricata
  • [cʎ̝̥ʼ] eiettiva palatale laterale affricata

Consonanti clic laterali

  • [ǁ̻] clic laterale dentale
  • [ǁ] clic laterale alveolare

Le laterali in italiano

In lingua italiana esistono solo due di queste consonanti, e cioè la laterale alveolare [l], corrispondente alla <l>, e la palatale [ʎ], resa graficamente col trigramma <gli>: quest'ultima, nella trascrizione fonetica, è trascritta sempre doppia in posizione intervocalica, come per esempio in "paglia" trascritto ['paʎʎa] (si noti che la <i> non viene trascritta in quanto non se ne percepisce il suono nella pronuncia).

Caratteristiche fisiche

In fisica acustica, lo spettrogramma delle laterali mostra una struttura molto simile a quella di una vocale, cioè presenta delle formanti: la loro intensità è intermedia tra quella delle vocali e quella delle nasali.

La laterale alveolare ha una frequenza F1 di circa 400-500 Hz e una F2 di circa 1200 Hz; la palatale ha una F1 di circa 300 Hz e una F2 di circa 2000 Hz.

La percezione

Nella fonetica uditiva, che studia il modo in cui l'orecchio percepisce e categorizza i suoni, si è osservato che il riconoscimento di una laterale avviene allo stesso modo di quello di una consonante approssimante: la percezione si basa sulla struttura formantica della consonante, ma anche sulla direzione e velocità delle transizioni con le vocali adiacenti.

Bibliografia

  • F. Albano Leoni - P. Maturi, Manuale di fonetica, Carocci, Roma 2002.
Controllo di autoritàGND (DE4180775-3
Consonanti
Polmonari Bilabiale Lab.den. Dentale Alveolare Postalv. Retroflessa Palatale Velare Uvulare Farin. Epiglottale Glottidale Non polmonari e altri simboli
Nasale m ɱ n ɳ ɲ ŋ ɴ Clic  ʘ ǀ ǃ ǂ ǁ
Occlusive p b t d ʈ ɖ c ɟ k ɡ q ɢ ʡ ʔ Impl.  ɓ ɗ ʄ ɠ ʛ
Fricative  ɸ β f v θ ð s z ʃ ʒ ʂ ʐ ç ʝ x ɣ χ ʁ ħ ʕ ʜ ʢ h ɦ Eiettive 
Approssimanti  β̞ ʋ ð̞ ɹ ɻ j ɰ Altre laterali  ɺ ɫ
Vibranti ʙ r ʀ Coarticolazioni approssimanti  ʍ w ɥ
Monovibranti ɾ ɽ Coarticolazioni fricative  ɕ ʑ ɧ
Fric. laterale ɬ ɮ Affricate  t͡s d͡z t͡ʃ d͡ʒ
Appr. laterale l ɭ ʎ ʟ Coarticolazioni occlusive  k͡p ɡ͡b ŋ͡m
Le aree ombreggiate denotano articolazioni polmonari ritenute impossibili.
Dove i simboli appaiono a coppie, quello di destra rappresenta una consonante sonora.
Vedi Aiuto:Unicode se hai problemi di visualizzazione dei simboli.

In altre lingue

This page is based on a Wikipedia article written by authors (here).
Text is available under the CC BY-SA 3.0 license; additional terms may apply.
Images, videos and audio are available under their respective licenses.